Avventure negli abissi

 

decosil12244d700

Dall’altra parte del mondo, in un’isola sperduta si sta vivendo una storia incredibile e fantastica.

Non molto tempo fa, quando, a causa dell’uomo e della sfrenata voglia di catturare gli animali più belli e grandi del mondo, dei giganti del mare decisero di nascondere i propri piccoli in un’isola disabitata. Speravano di poterli salvare dalla mano omicida di queimostri che con le loro navi mettevano a rischio la Immagini 3232sopravvivenza dei loro cuccioli.
Dopo molte ricerche trovarono un posto perfetto per far crescere le generazioni future. Quando i loro cuccioli furono abbastanza grandi per vivere da soli, li lasciarono e ripartirono per il mare aperto. Anche se difficile da credere tutti gli animali nati nelle Rocks Island nel sud Pacifico vivono in pace e armonia, con il tacito patto di non mangiarsi l’uno con l’altro. Nessuno conosce precisamente dove sono queste isole e la loro storia è una leggenda per molti animali marini. Solo uno squalo bianco e il suo fedele amico, un cavalluccio marino, decisero un giorno di cercare in lungo e in largo per i sette mari le fantastiche isole “del paradiso”.Immagini 3157
Sin da piccolo lo squalo Darko non è mai riuscito a farsi delle amicizie: tutti gli altri squali lo prendevano in giro a causa delle sue abitudini alimentari, non riusciva proprio a mangiare gli altri pesci. Per questo motivo un giorno decise di lasciare il suo branco per andare alla ricerca delle Rocks Island. Serbava in cuor suo la speranza di poter vivere finalmente sereno e in pace. Il viaggio non si prospettava facile sin dal suo principio, doveva attraversare mari ed oceani per arrivare nelle zone limitrofe alle isole, ma la cosa che lo preoccupava di più era di dover fare tutta quella strada da solo, senza nessuna guida e compagnia. Iniziò ugualmente questo lungo viaggio e, dopo mesi e mesi di nuoto incontrò un banco di cavallucci marini che appena lo videro scapparono in un battibaleno. Darko cercò inutilmente di fermarli dicendo loro che non voleva mangiarli ma che cercava solo informazioni riguardanti la rotta verso le isole del Immagini 3232paradiso. Nessuno però lo ascoltò, quando ormai rimase solo scoppiò a piangere per la stanchezza e la solitudine che stava provando. Solo allora sentì una vocina arrivargli alla coda, era un piccolo e coraggioso cavalluccio marino di nome Nanni il quale gli rispose che, non sapeva dove fossero quelle isole ma che gli sarebbe piaciuto potergli fare compagnia in quest’avventura che aveva intrapreso. Nanni non vedeva l’ora di esplorare il mondo!decosil12240S700
Passarono lunghi giorni che si trasformarono in altri mesi, nessuno sapeva dove fossero quelle isole. L’unica nota positiva di quel viaggio infinito è che Darko e Nanni trovarono nell’altro l’amico che avevano sempre sognato.
Proprio quando la speranza stava venendo meno Darko con il suo uditosopraffino sentì qualcosa provenire dal fondo del mare. Prese Nanni sotto la sua pinna e con tutta la forza che aveva nuotò verso quel suono, si fermò solo quando vide di fronte a se un’enorme balenottera azzurra. L’enorme mammifero inizio ad emettere dei suoni ed essi richiamarono l’attenzione di un’orca la quale nuotò velocemente verso di loro. Darko, impaurito cercò di spiegarsi ma, le due grandi mammifere non volevano saperne di uno squalo che voleva entrare nella Immagini 3232barriera. Allora iniziò a parlare Nanni, raccontò loro tutta la storia, di come gli altri pesci prendevano in giro Darko per la sua particolare dieta e di come fosse stato tanto buono e gentile con lui.
Finita la storia l’orca chiese a Nanni cosa cercassero in quelle zone, subito rispose lo squalo dicendo che l’unico motivo che li spingeva ancora a nuotare era la speranza di trovare le isole del paradiso.Immagini 3232
I due grandi mammiferi si guardarono, chiesero ai due pesci ormai stanchi di aspettarle lì senza muoversi e in un battito di ciglia sparirono.
Passarono alcuni minuti e finalmente la balenottera e l’orca tornarono e li accompagnarono in quel luogo così tanto bramato dai due nuovi arrivati. Appena riemersero videro stagliarsi davanti ai loro occhi le sabbie bianche delle Rocks Island.
Non ebbero nemmeno il tempo di realizzare che finalmente erano arrivati in quel magico posto che subito vennero circondati dagli abitanti della barriera corallina. Arrivavano subito i rappresentanti delle specie che vivevano lì, la balenottera azzurra Selenia e l’orca Kayley insieme ai loro DELFINO ARAGOSTA POLIPObranchi proteggevano e sorvegliavano la barriera corallina invece, l’aragosta Mylène, il granchio reale Erik e il polipo Octopus insieme ai loro compagni cercavano di procacciare cibo per tutti gli abitanti delle isole.
I due amici non credevano ai loro occhi, finalmente avevano trovato quello che
cercavano da tanto tempo, un luogo dove sentirsi accettati e amati nonostante le loro differenze.
Finalmente si sentirono a casa!!

…le avventure continuano in decosil StoryBooks!

 

Stampa e Colora i personaggi decosil.

Please follow and like us:
Avventure negli abissi

decosilblog


decosil nata dalla collaborazione di professionisti nel campo della pasticceria e della lavorazione del silicone, per offrire attrezzi per pasticceria che rispondono ad un elevato standard qualitativo e funzionale. decosil nuova azienda costituita per rispondere alle esigenze dei pasticceri professionisti e non, che vogliono proporre idee creative alla propria clientela con innovativi utensili per pasticceria. Proponiamo stampi in silicone antiaderenti di grado alimentare per la realizzazione di oggetti artistici e decorativi e per la fabbricazione di soggetti. Stampi personalizzati: possiamo replicare i loghi aziendali per la fabbricazione di cioccolatini personalizzati.


Post navigation


Lascia un commento